31 b1 e 31 b2: Nuraghi Sa Perdaia a Domus de Maria e Is Orbais a Teulada

31 b1 e 31 b2: Entrambi i nuraghi, posti a breve distanza reciproca, si caratterizzano per essere immersi in un compendio ambientale di selvaggia bellezza. Fanno parte di una serie di monumenti analoghi, in parte connessi visivamente e posti a presidio dei probabili approdi costieri della costa teuladina.

Il nuraghe Sa Perdaia, al confine dei territori di Domus de Maria e di Teulada, studiato originariamente dal Lamarmora nel 1830, è un probabile nuraghe a corridoio, di forma rettangolare, con ingresso a sud est e scala elicoidale a sinistra che porta al secondo livello ormai diroccato. Studiato dal Lamarmora nel 1830.

Il nuraghe Is Orbais, in territorio di Teulada, si caratterizza in particolar modo per la presenza di un’architrave che pare quasi sospesa nel vuoto.

Le foto dei nuraghi Sa Perdaia, a Domus de Maria sono di Bibi Pinna e Francesca Cossu. Quelle del nuraghe  e Is Orbais, a Teulada, sono di Maurizio Cossu, Lorenzo Muntoni e Francesca Cossu.

 

Condividi su
Menu