28a: Nuraghi Sirai di Carbonia e Sa Domu ‘e s’Orku di Domusnovas.

28a: Si ipotizza che il nuraghe Sirai, sito a nord-ovest dell’abitato di Carbonia, sia costituito da una tholos centrale e da 4 torri a contorno con all”interno un cortile. Attorno ad esso si estende un ampio villaggio costituito da numerose capanne utilizzate anche in epoca punica e romana, protetto da un massiccio sistema di mura spesse anche 6 metri. Grande importanza è data dal ritrovamento all”interno del villaggio di un”officina per la lavorazione del vetro.

Il nuraghe Sa Domu ‘e s’Orku, in territorio di Domusnovas, è composto da una torre a tholos racchiusa in un cortile, che a sua volta è protetto da un antemurale provvisto di altre cinque torri. L”ingresso si trova a sud e introduce in un piccolo cortile dove si trovano alcuni vani che sono utilizzati per la fusione dei metalli, come si deduce dagli scarti di fusione del bronzo rinvenuti tutto intorno. La torre centrale ha la pianta ellittica e al suo interno, sulla destra, si diparte la scala che porta al piano superiore.

Le foto del nuraghe Sirai sono di Massimiliano Piras e Andrea Mura-Nuragando Sardegna, mentre quella dell’omonimo parco archeologico è di Diversamente Sardi. Le foto del nuraghe Sa Domu ‘e s’Orku sono di Bibi Pinna e Andrea Mura-Nuragando Sardegna.

Condividi su
Menu