21b: Nuraghe Pitzu Cummu a Lunamatrona e nuraghe e struttura nuragica Sa Conca e‘ sa Cresia a Siddi

21b: Il “Pitzu Cummu” di Lunamatrona, è un nuraghe complesso “posto su una collina isolata (205 m sul Livello del Mare) circondata da un ripido pendio. Il nuraghe è costruito con filari di pietra basaltica. Venne edificato nell’età del Bronzo. Ha la forma di un quadrilatero con quattro torri, più la torre centrale e le cortine murarie. È stato abbandonato prima dell’età del Bronzo Finale e venne rioccupato in età Punica e Bizantina (VI – VII secolo d.C.)”. (Monumenti Aperti)

Il nuraghe complesso Sa Conca ‛e sa Cresia, si origina come nuraghe a corridoio nel Bronzo Medio e viene ristrutturato a tholos nel Bronzo Recente. E’ stato oggetto di sistemazione nelle aree circostanti negli anni novanta. Dalla tholos si accese a dei corridoi, scavati da tombaroli, che portano all’interno delle tholos. All’esterno si segnalano a Ovest e a Sud due costruzioni ellitiche a volte oggi diroccate di non chiara destinazione.

Le foto del nuraghe Pitzu Cummu a Lunamatrona, sono di Andrea Mura-Nuragando, Bibi Pinna e Marco Cocco; quelle del nuraghe e della struttura nuragica di Sa Conca ‘e sa Cresia, a Siddi, sono di Romano Stangherlin, Alessandro Pilia e Simona Manias.

 

Condividi su
Menu