11.2 e 11a.2: Nuraghe Ruju a Chiaramonti e Nuraghe Pubattu ad Erula

11.2 e 11a.2: Il “Ruju” di Chiaramonti è un nuraghe monotorre dalla forma caratteristica a tronco di cono con due camere sovrapposte. Vi si accede dalla porta centrale esposta a sud-sud-est ed è provvisto di una camera centrale con filari aggettanti che chiudono la cupola, e di tre celle laterali disposte ortogonalmente rispetto all’ingresso. Una scala a spirale in senso orario conduce alla parte alta del monumento proprio sopra la camera centrale, dove è ancora evidente l’alzato della seconda camera.

Il nuraghe Pubattu, in territorio di Erula e prossimo all’altro bel nuraghe chiamato Ispiene, si presenta in buone condizioni di conservazione, con la tholos ancora integra e qualche parziale crollo in corrispondenza della scala elicoidale.

Le foto del nuraghe Ruju, a Chiaramonti, sono di Mario Unali, Romano Stangherlin, Sergio Melis e Andrea Mura-Nuragando Sardegna; quelle del nuraghe Pubattu, di Erula, sono di Dana Ricciu.

 

 

Condividi su
Menu