8 e 9 a: Tombe di giganti S’Ena ‘e Thomes e S’Iscra ‘e Lottoni – Dorgali

8 e 9 a: La tomba di giganti di S’Ena ‘e Thomes, a Dorgali, si presenta in ottimo stato di conservazione. Infatti conserva quasi intatto il corridoio funebre con copertura a piattabanda, cioè formata da lastre di pietra disposte orizzontalmente lungo le pareti del corridoio. La grande stele è costituita da un monolite centinato, in cui è scavato il piccolo portello d’accesso alla camera funeraria. L’esedra conserva ancora alcune pietre infisse come erano in origine.
La tomba dei giganti S’iscra e Lottoni si trova, sempre a Dorgali, in località Orrule/Isalle. La stele, ben lavorata, e parte delle lastre dell’esedra e del corridoio sono ancora in situ. La struttura è parzialmente interrata, il corridoio completamente scoperto e la parte absidata poco leggibile. Nelle vicinanze del monumento sono presenti alcuni betili e i resti di alcune lastre e diversi conci che non appartengono al monumento in questione (l’esedra appare completa, così come il corridoio) ma fanno pensare che in passato possa essere esistita una seconda sepoltura.
Le foto della Tomba di giganti di S’Ena ‘e Thomes, a Dorgali, sono di Valentino Selis, Bibi Pinna, Francesca Cossu, GioShardna, Marco Benanchi e Cinzia Olias. Quelle della Tomba di giganti di S’Iscra ‘e Lottoni, sempre a Dorgali, sono di Antonello Gregorini.

 

Condividi su
Menu