13e: Complesso nuragico di Or Murales e tombe di giganti di S’Arena Fennau – Urzulei.

13e: Il sito denominato “Or Murales” sorge in territorio di Urzulei, a quota 802 metri s.l.m. e in prossimità della punta Or Mufrones. L’area è caratterizzata da una foresta di lecci e ginepri, utilizzati nel tempo per la costruzione di ovili dalle forme singolari. Il villaggio nuragico di Or Murales è composto da circa 100 capanne, costruite con blocchi di calcare sul pendio e sugli ampi piani terrazzati. Le strutture, prevalentemente di forma circolare e coperte da una fitta vegetazione, si dispongono per agglomerati, le insule, con l’ingresso su un cortile comune di disimpegno. Le capanne conservano un alzato che può raggiungere anche i 3 metri di altezza e, in alcuni casi, l’architrave dell’ingresso. Alcuni ambienti, danneggiati in passato da scavi illegali, hanno restituito frammenti di tegami con decorazioni impresse a pettine e olle a colletto con anse a gomito rovesciato, databili fra le ultime fasi del Bronzo medio e il Bronzo finale (1500-1000 a.C.).

Le tombe di giganti di S’Arena Fennau, ad Urzulei, sono state presumibilmente edificate nella fase finale del bronzo medio e utilizzate fino alla fase del bronzo finale. La camera funeraria allungata con pareti laterali in blocchi di calcare disposti a filari aggettanti, delimitata sul fondo da una lastra posta a coltello. La muratura esterna è absidata nella parte posteriore. L’ingresso rivolto ad est della tomba n°1 e a sud est della tomba n° 2, è preceduto da uno spazio semicircolare a esedra.

Le foto del sito nuragico di Or Murales, ad Urzulei, sono di Maurizio Cossu. Quelle delle tombe di giganti di S’Arena Fennau, sempre ad Urzulei, sono di Maurizio Cossu, Alessandro Pilia e Cinzia Olias.

Condividi su
Menu