1.2 e 2.2 Nuraghe Tuttusoni ad Aglientu e Complesso nuragico di Monti Ruju a Luogosanto

1.2 e 2.2 Il “Tuttusoni”, eretto in territorio di Aglientu a breve distanza dalla costa, è un probabile nuraghe complesso realizzato in massi di granito rossastro e dotato di scala elicoidale. La parte alta della tholos del nuraghe è purtroppo crollata ma il monumento è comunque visitabile all’interno, sia dall’accesso principale, orientato verso Nord-Ovest, che da quello secondario, bypassando una fitta boscaglia.

La punta piú settentrionale del monte che sovrasta Luogosanto si chiama Monti Ruju, “monte rosso”, per via del colore che fino a pochi decenni fa gli conferiva la terra trattenuta dalla struttura di un nuraghe. Oggi del monumento restano soltanto pochi filari di pietre addossate al monolite della cima, ma dal sito, da cui si gode di una splendida vista, si può raggiungere la così detta “capanna delle riunioni”, portata alla luce da lavori di scavo archeologico e ricostruita con legno e frasche.

In loco sono inoltre presenti tafoni granitici, presumibilmente utilizzati in età preistorica come ripari sotto roccia.

Le foto del nuraghe Tuttusoni, ad Aglientu, sono di Andrea Mura-Nuragando sardegna e Romano Stangherlin. Quelle del complesso nuragico e dei tafoni di Monti Ruju, a Luogosanto, sono di Romano Stangherlin.

Condividi su
Menu